Stampa

News

20/06/2017 - Spettacolo

"Superba è la notte-La Poesia italiana del ‘900 incontra la Musica"


La rassegna alla Casa della Musica, Cortile D’Onore. Appuntamenti da stasera e fino al 23 luglio

Il 21 giugno alle ore 21 prende il via nel Cortile d'Onore della Casa della Musica la Rassegna "Superba è la Notte. La Poesia italiana del '900 incontra la Musica" promossa dal Comune di Parma - Assessorato alla Cultura - Casa della Musica e Biblioteca "Ugo Guanda", in collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini e la Società dei Concerti di Parma.


Con questa iniziativa, che riprende la grande tradizione di impegno e di approfondimento sulla poesia della nostra città, e che vede quest'anno la realizzazione di molteplici e importanti iniziative in questo campo, si intende tracciare e sperimentare un percorso, quello tra la grande poesia italiana del '900 e la musica, attraverso un incontro che possa creare rapporti, suggestioni, dialoghi.


Le prime due serate, a cura del Prof. Giuseppe Marchetti, vogliono essere un omaggio e una proposta dedicata alla nostra città. La prima serata sarà il 21 giugno, Festa della Musica, e avrà come protagonisti i nostri "Classici": le poesie che hanno fatto la storia di Parma verranno lette da un attore di eccezione, Ugo Pagliai, che interpreterà Artoni, Pezzani, Bacchini, Bevilacqua, Bertolucci, Conti, Cusatelli. Le letture verranno accompagnate da musiche di Vivaldi, Verdi, Gershwin, Bernstein, Puccini e Rossini, interpretate dai sax di Fabrizio Benevelli, Giovanni Contri, Marco Ferri e Alessandro Creola. La serata è ad ingresso libero.


La seconda serata, il 28 giugno, sempre alle 21 e con ingresso libero, prevede invece la lettura da parte di due giovani attori, Pietro Piva e Francesca Gabucci, provenienti dalla Scuola di Teatro Galante Garrone di Bologna. La letture dei versi di poeti di Parma contemporanei, tra cui Ariano, Baroni, Busani, Cavazzon, De Maria, Engelbrecht, Gaita, Manzoli, Miccia, Piccinini, Quintavalla, Saporito; verrà accompagnata dalle musiche di Dowland, Tarrega, Villa Lobos. A eseguirle sarà la chitarra di Dario Vannini, musicista eclettico che spazia dalla musica classica a quella popolare e che ha partecipato a festival internazionali, vincendo concorsi prestigiosi, e ha suonato nei principali teatri italiani.


Il terzo appuntamento, di particolare intensità ed impegno culturale, si terrà il 6 luglio, sempre nel Cortile d'Onore della Casa della Musica: l'attore Maurizio Cardillo condurrà il pubblico in un viaggio attraverso l'opera di Pier Paolo Pasolini, in un dialogo con Bach, Haendel, Scarlatti nell’interpretazione della fisarmonica di un giovane ma affermato artista, vincitore di importanti premi internazionali, quale è Giancarlo Palena. La poesia di Pier Paolo Pasolini: un corpo a corpo con l’innocenza, la colpa, la bellezza. Una voce scomoda, ma anche ricca di accenti lirici, di immagini potenti che ritraggono la realtà italiana, la nostra storia. Un percorso tra i suoi febbrili versi, nell'inconfondibile intreccio di coscienza civile e urgenza sentimentale. Le parole del poeta- ricche di un laico misticismo - sono immerse e si riflettono nella dimensione sacra della musica di J. S. Bach, che egli amò profondamente, e del quale diceva “per me Bach è la musica in sé”, la musica in assoluto.


Quarto appuntamento il 20 di luglio, con una serata particolarmente avvincente per l'abbinamento tra le poesie di Alda Merini e le musiche interpretate da Tango Tres. Un recital ad altissima temperatura emotiva, dedicato alla più famosa poetessa italiana contemporanea. I versi di Alda Merini, letti da Maurizio Cardillo e Francesca Gabucci, ricchi di sensualità e misticismo, di immagini e metafore, si alternano a pagine dalla sua tormentata e ormai leggendaria autobiografia, a quell’incessante racconto di sé che fa della Merini, oltre che una voce autorevole della poesia italiana, una vera e propria icona, sempre in bilico tra la sofferenza del disagio mentale e la voluttuosa espressione di un desiderio di vita mai sopito. Una drammaturgia poetica costruita sul dialogo con la musica evocativa e passionale di Tango Tres, che esegue brani dal repertorio delle origini del tango argentino, noto come “Guardia Vieja”.

 

La rassegna si concluderà il 23 luglio con un Concerto poetico dedicato ad Amelia Rosselli, abbinato a musiche francesi per flauto e arpa. Le poesie della Rosselli verranno lette da Adriano Engelbrecht e le musiche di Naderman, Saint - Saëns, Ravel, Tournier e altri grandi musicisti francesi verranno interpretate da Lello Narcisi al flauto e Davide Burani all’arpa. Difficile accostarsi alle poesie di Amelia Rosselli senza ammutolire per le sue improvvise precipitazioni, una parola che esplode o implode in una essenzialità pulsante; giochi fonetici, monosillabi, suoni che precipitano; una problematica della forma poetica sempre connessa a quella più strettamente musicale, in cui le due discipline non si scindono, considerando la sillaba non solo come nesso ortografico, ma anche come suono.

 

La Rassegna Superba è la notte - La Poesia italiana del ‘900 incontra la Musica, prende il titolo da un famoso verso di Alda Merini ed è arricchita della bella immagine tratta da un'opera del 1990 di Augusto Daolio, per gentile concessione dell'Associazione "Augusto per la Vita" che, in ricordo del grande musicista, poeta e pittore,  è molto attiva nel campo della cultura e del sociale.

 

 

Programma

 

Mercoledì 21 giugno ore 21

FESTA DELLA MUSICA

Parma, sulle Note della poesia

Il Novecento

Poesie di Artoni, Pezzani, Bacchini, Bevilacqua, Bertolucci, Conti, Cusatelli

Letture di Ugo Pagliai

Musiche di Vivaldi, Verdi, Gershwin, Bernstein, Puccini, Rossini

Fabrizio Benevelli - sax soprano, Giovanni Contri - sax alto, Marco Ferri- sax tenore

Alessandro Creola- sax baritono

A  cura di Giuseppe Marchetti

Casa della Musica e Biblioteca Ugo Guanda in collaborazione con Fondazione Arturo Toscanini e Società dei Concerti di Parma

 

 

Mercoledì 28 giugno ore 21

Parma, sulle Note della poesia

Poeti contemporanei

Poesie di Ariano, Baroni, Busani, Cavazzon, De Maria, Engelbrecht, Gaita, Manzoli, Miccia, Marchetti, Piccinini, Quintavalla, Saporito

Letture di Pietro Piva e Francesca Gabucci

Musiche di Dowland, Tarrega, Villa Lobos

Dario Vannini - chitarra

A cura di Giuseppe Marchetti - Casa della Musica e Biblioteca Ugo Guanda in collaborazione con  Società dei Concerti di Parma

 

Giovedì 6 luglio ore 21

NON ESSERE INNOCENTE

Pier Paolo Pasolini/ J. S. Bach

Letture di Maurizio Cardillo

Musiche di J. S. Bach, Handel, Scarlatti

Giancarlo Palena – fisarmonica

Casa della Musica in collaborazione con Società dei Concerti di Parma

 

Giovedì 20 luglio ore 21

ASPETTANDO CHE UN ANGELO MI SFIORI

Alda Merini/ Tango Guardia Vieja

Letture di Maurizio Cardillo, Francesca Gabucci 

Musiche di Arolas, Greco, Bardì

Tango Tres - Silvio Zalambani sax soprano e arrangiamenti;  Donato D'Antonio chitarra; Vittorio Veroli violino

Casa della Musica  in collaborazione con Società dei Concerti di Parma

 

Domenica 23 luglio ore 21

Concerto Poetico per

Amelia Rosselli / Suite Française

Letture di Adriano Engelbrecht

Musique française pour flûte et harpe

Naderman, Saint-Saëns, Büsser, Ravel, Tournier ,

Delmas, Ibert, Berthomieu, Galais

Lello Narcisi -  flauto

Davide Burani -  arpa

Casa della Musica in collaborazione con Fondazione Arturo Toscanini

 

Per informazioni: Casa della Musica – P.le San Francesco, 1 (Parma), Tel. 0521/ 031170 infopoint@lacasadellamusica.it, www.lacasadellamusica.it

Spettacoli del 21, 28 giugno ingresso gratuito

Spettacoli del 6, 20, 23 luglio ingresso a pagamento euro 5,00

I biglietti per gli spettacoli del 6, 20,23 luglio saranno in vendita il giorno stesso degli spettacoli a partire dalle ore 19.30 presso la reception della Casa della Musica

Prenotazioni spettacoli del 6 e 20 luglio: tel. 0521/774646  marketing@societaconcertiparma.com





Commenti

Nessun commento presente

Aggiungi un commento

Codice di sicurezza:
Nome:
E-Mail:
Messaggio:

Max. 5000 caratteri.