Stampa

News

24/07/2017 - Spettacolo

“Un pizzico di luna”: la rassegna di musica da camera prosegue con “Transfiguraciòn”


Questa sera alle 21, alla Casa della Musica, Atmosfere latine sotto le stelle

Atmosfere latine nel Cortile d’Onore della Casa della Musica. Lunedì 24 luglio alle ore 21.15 prosegue “Un pizzico di luna”, la fortunata rassegna di musica da camera organizzata dalla Società dei Concerti di Parma con l’Assessorato alla Cultura – Casa della Musica in occasione delle manifestazioni celebrative dei 2200 anni dalla Fondazione della Città di Parma.

L’anima argentina, il ritmo e la tradizione, la tristezza e la seduzione saranno le colonne portanti di una serata, dal titolo “Transfiguraciòn”, che regalerà al pubblico parmigiano la prima esecuzione assoluta del brano che dà il titolo al concerto.

Le celebri composizioni di Astor Piazzolla (Four for tango; Escualo; Cuatro Estaciones Porteñas) saranno intervallate dalle più recenti composizioni di Roberto Molinelli, Nicola Jappelli e Cesare Chiacchiaretta. Alla “tradizione” di Piazzolla si affiancherà così una nuova visione del tango, plasmato attraverso la lente di compositori giovani e attuali, con brani originali di nuova composizione e dedicati proprio al duo Bandini-Chiacchiaretta.

Milonga para Astor, chiaro omaggio alla musica di Piazzolla firmato da Roberto Molinelli, è una composizione di grande suggestione, che fa parte del CD Escualo, da poco inciso dall’affermato duo per Decca Classics. Altra novità è la Prima esecuzione italiana della Fantasia concertante di Nicola Jappelli, brano recentissimo che è stato eseguito con grande successo per la prima volta in Germania al Festival di Nüertingen. Di Cesare Chiacchiaretta, ben noto come interprete al pubblico parmigiano, invece, è Trasfiguraciòn, un brano ritmico e appassionante, di cui ascolteremo la prima esecuzione assoluta proprio in occasione del concerto di lunedì prossimo, occasione nella quale verranno svelate anche le sue doti di ispiratissimo compositore.

A interpretare questi brani magici saranno la chitarra di Giampaolo Bandini e il bandoneon di Cesare Chiacchiaretta, accompagnati dal Quartetto Chagall (Matteo Ghione e Paolo Skabar, violino; Jacopo Toso, viola; Ilsu Guresci, violoncello).

Il duo Giampaolo Bandini-Cesare Chiacchiaretta, si forma nel 2002 con l’intento di riproporre la musica argentina attraverso il fascino e la magia dei suoi strumenti più rappresentativi. Da subito il duo diviene importante punto di riferimento nel panorama concertistico internazionale effettuando tournée in Messico, Romania, Cina, Polonia, Slovacchia, Austria, Germania, Spagna, Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Croazia, Russia, Slovenia, Turchia, Repubblica Ceca, Ungheria e riscuotendo ovunque straordinari consensi di critica e di pubblico. Vincitore del XV Premio “Beniamino Joppolo” Città di Patti (Messina) per gli alti meriti artistici raggiunti in campo musicale, il duo vive la musica in modo totalitario e senza confini collaborando con artisti del calibro di Arnoldo Foà, Elio delle Storie Tese, Amanda Sandrelli, e musicisti quali Fernando Suarez Paz, Michele Pertusi, Corrado Giuffredi, Danilo Rossi, Massimo Quarta, Enrico Bronzi ed Enrico Fagone. In qualità di docenti, insegnano regolarmente negli Istituti di Alta Formazione “Luigi Boccherini”di Lucca e “Tito Schipa” di Lecce e per i Festival estivi di Gubbio e Portogruaro.

Il Quartetto d’archi Chagall è composto da giovani musicisti provenienti dall’Italia e dalla Turchia, brillantemente diplomati presso il Conservatorio "Tartini" di Trieste. La formazione è nata nel 2014 con l’obiettivo di approfondire composizioni di rara esecuzione. I componenti hanno ottenuto importanti riconoscimenti, tra cui il Golden Award (primo premio) e due Premi Speciali al IX Concorso Internazionale di Svirél (Slovenia), il Primo Premio al XXX Concorso "Lilian Caraian" (Trieste) e il titolo di finalisti (3° posto) al Concorso Internazionale "Cameristi dell'Alpe Adria" (Majano-UD - 2016).

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nella Sala dei Concerti della Casa della Musica.

 





Commenti

Nessun commento presente

Aggiungi un commento

Codice di sicurezza:
Nome:
E-Mail:
Messaggio:

Max. 5000 caratteri.