Stampa

News

10/02/2018 - Spettacolo

Il teatro e la scienza: due spettacoli per raccontare l’uomo nell’universo


Stasera “Across the Universe” e domanic“Scientifico!”, rivolti il primo agli adolescenti e il secondo ai bambini, portano a teatro in modi diversi il linguaggio della scienza e il rapporto tra uomo e universo

Un weekend teatrale che si ispira al mondo della scienza per  raccontarlo e reinventarlo con gli strumenti dell’immaginazione. Lo propongono i due spettacoli in programma sabato 10 e domenica 11 febbraio al Teatro al Parco nell’ambito del percorso “Tra scienza e fantascienza”, inserito nella stagione 2017/18 del Teatro delle Briciole.

Sabato alle 21 va in scena “Across the Universe”, uno spettacolo di e con Daniele Bonaiuti e Chiara Renzi, prodotto dal Teatro delle Briciole e rivolto a un pubblico dai 12 anni, che trasferisce e sviluppa sulla scena l’idea di una relazione sottile e pervasiva tra cosmo e uomo, tra i fenomeni dell’universo e quelli dell’interiorità umana. Il cosmo attraversa le esperienze e le libere associazioni di idee di due personaggi e delle molte maschere che impersonano, la serrata composizione di quadri scenici in cui si esprime nello spettacolo la relazione non astratta, ma tangibile, tra uomo e universo. Così l’infinità del tempo e dello spazio si confrontano ironicamente con il conto alla rovescia sempre sotteso alla finitezza e fugacità umane. La grandiosità dell’universo genera, comicamente ma non troppo, le paure connesse al catalogo obbligato di sfide che il presente ci impone.

Domenica alle 16.30 in “Scientifico!”, rivolto ai bambini dai 4 anni, Alessandro Libertini e Véronique Nah della Compagnia Piccoli Principi mettono in scena una singolare lezione sulla scienza. Molti dei concetti che sono alla base del pensiero scientifico trovano espressione attraverso l`uso di pochissime parole, alcuni disegni, il suono di un pianoforte e l`esecuzione di semplici esperimenti. I due interpreti danno vita ad una narrazione ricca di invenzioni visive e sonore: un invito a provare quella sensazione di sorpresa, viva e improvvisa, che si avverte nel conoscere qualcosa di nuovo e inaspettato. 





Commenti

Nessun commento presente

Aggiungi un commento

Codice di sicurezza:
Nome:
E-Mail:
Messaggio:

Max. 5000 caratteri.