Stampa

News

06/04/2018 - PARMA Spettacolo

“Platero y yo”, un inno all’amicizia alla Casa della Musica chiude la rassegna “Children’s Corner”


Protagonisti Maurizio Cardillo, Giampaolo Bandini e le tavole di Arianna Calabretta

Children’s Corner” chiude mettendo in scena uno dei racconti di amicizia più celebri della letteratura mondiale, “Platero y yo”, nato dalla penna di Juan Ramón Jiménez Mantecón, poeta spagnolo e Premio Nobel per la Letteratura nel 1956.

Domenica 8 aprile l’asinello andaluso e il suo indivisibile compagno di avventure Juan Ramón saranno i protagonisti dell’ultimo appuntamento della rassegna ideata per i più piccoli dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica di Parma, in collaborazione con la Società dei Concerti di Parma.

Nella Sala dei Concerti, alle 15.30, la voce narrante di Maurizio Cardillo e la chitarra di Giampaolo Bandini, aiutati dai disegni di Arianna Calabretta, condurranno i piccoli spettatori lungo le strade della calda Andalusia, accompagnati dalle musiche intramontabili di Mario Castelnuovo-Tedesco.

La storia, un gioiello apparentemente semplice e quasi infantile, si presta a una lettura a due livelli: quella più immediata, che diverte i bambini, e quella più trasversale e adulta, che svela i turbamenti del poeta. Uno spettacolo coinvolgente, lirico e sognante che non deluderà grandi e piccini.

Giampaolo Bandini è considerato uno dei migliori chitarristi italiani sulla scena internazionale. Figura regolarmente nei cartelloni dei più importanti Festival di tutto il mondo, dall’Europa agli Stati Uniti, dall’Africa all’Asia e al Sud America. Recentemente gli è stata conferita dal Comitato Scientifico del Convegno di Alessandria la prestigiosa Chitarra d’oro. Nel 2017 è uscito il suo ultimo lavoro discografico, “Escualo”, in duo con Cesare Chiacchiaretta, per Decca Classics. È titolare della cattedra di chitarra presso l’Istituto di alta formazione “L.Boccherini” di Lucca.

Maurizio Cardillo è un attore, autore, regista e formatore. Dal 2016 collabora assiduamente con la Casa della Musica di Parma e la Società dei Concerti di Parma, creando recital basati sul rapporto tra narrazione e musica, sia per bambini che per adulti: "I Musicanti di Brema", "Lo Schaccianoci", "Girandola Verdiana", "Sfere tamburi e giochi di parole", "Don Chisciotte, sei suonato!" e "Sul bus con Django e Raymond", dagli es "Esercizi di stile" di Raymond Queneau - quest'ultimo in coppia con l'attore Bruno Stori. Sempre con la produzione della Società dei Concerti di Parma firma la regia di "Lettera a mio padre", da Kafka, con Ugo Pagliai e il Quartetto Prometeo, per il Festival Verdi di Parma.

“Children’s Corner” è realizzato in collaborazione con Skidata Italia, Sinapsi Group, Cedacri Group, Data System Italia e Studio Migale. I biglietti per i singoli spettacoli (ingresso bambini: € 5.00; ingresso adulti: € 7.00) sono in vendita presso la Reception della Casa della Musica la domenica dello spettacolo dalle 14.00 fino all’inizio del concerto oppure online sul sito www.liveticket.it/societaconcertiparma. È possibile effettuare prenotazioni al numero 0521 572600 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18) o all’indirizzo di posta elettronica marketing@societaconcertiparma.com. I biglietti prenotati dovranno essere ritirati in biglietteria dalle 14 alle 14.30. Tutti i biglietti prenotati ma non ritirati verranno messi in vendita a partire dalle ore 14.30.

Per informazioni: Casa della Musica – P.le San Francesco, 1 (Parma), Tel.0521/ 031170, infopoint@lacasadellamusica.it, www.lacasadellamusica.it; Società dei Concerti di Parma: Tel. 0521/572600, marketing@societaconcertiparma.com, www.societaconcertiparma.com.





Commenti

Nessun commento presente

Aggiungi un commento

Codice di sicurezza:
Nome:
E-Mail:
Messaggio:

Max. 5000 caratteri.